Dottorandi

Nagaia Ciacci

n.ciacciDottoressa Magistrale in Medical Biotechnologies presso l‘Università di Siena, A.A. 2013/2014, discutendo una Tesi sperimentale in Microbiologia dal titolo: “Genotyping of capsular polysaccharide gene clusters of contemporary carbapenem resistant Klebsiella pneumoniae isolates from Italy”.
Dottoranda in Biologia Evoluzionistica ed Ecologia, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, A.A. 2014-2015. Il progetto di Dottorato è dedicato allo studio dei batteriofagi che potrebbero diventare un trattamento terapeutico alternativo agli antibiotici, soprattutto per debellare le infezioni sostenute dai ceppi batterici resistenti a tutti gli antibiotici utilizzati in clinica.
Collabora alle attività del laboratorio di Microbiologia, incluse anche le diverse attività didattiche.

Pasquale Marmo

p.marmoDottore Magistrale in Biologia Sanitaria presso l’Università di Siena, A.A. 2013/2014, discutendo una Tesi sperimentale in Microbiologia dal titolo: “Morphological and genetic characterization of bacteriophages with lytic activity against KPC-positive Klebsiella pneumoniae”. Dottorando in Biologia Evoluzionistica ed Ecologia, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, A.A. 2016-2017.
Il progetto di Dottorato riguarda lo studio e la caratterizzazione di Sphingomonas sp. MCT13, del suo ruolo ecologico e delle sue attività enzimatiche con potenziale utilizzo biotecnologico. Inoltre verte anche sulla ricerca di batteriofagi da matrici ambientali. Collabora alle attività del laboratorio di Microbiologia, incluse le diverse attività didattiche.

Nicoletta Perini

g.matteucciDottoressa Magistrale in Biological Sciences (Molecular Diagnostics and Biothecnology) presso l’Università di Camerino, A.A. 2014-2015, discutendo una Tesi sperimentale in Archeo-antropologia Molecolare e Forense, dal titolo: “Gut microbiota of a Peruvian Inca mummy (11th century AD)”.
Dottoranda in Biologia Evoluzionistica ed Ecologia, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, A.A. 2016-2017. Il progetto di Dottorato è dedicato alla identificazione e caratterizzazione di microrganismi biodeteriogeni che generalmente danneggiano le pergamene antiche e, più in generale, i beni librari.
Collabora alle attività del laboratorio di Microbiologia, incluse le diverse attività didattiche.